Mercoledì, 25 Novembre 2015 18:17

Nuovo limite per l'acido linoleico nell'olio extra vergine d'oliva In evidenza

Vota questo articolo
(0 Voti)

Varato il regolamento comunitario 1830/2015. Su istanza della Spagna il nuovo limite è stato fissato al 2,5%,

rispetto al 3,5% precedente, per venire incontro ai produttori che raccolgono anticipatamente

La Commissione europea ha appena approvato una modifica dei limiti di acido linoleico, con il varo del regolamento 1830/2015.

Il nuovo limite di questo acido è 2,5%.

Il nuovo limite è una buona notizia per il settore dell'olio d'oliva, in provincia di Jaen.

Il limite precedente era 3,5%, livello che avrebbero declassato numerosi oli extra vergine di oliva da raccolta anticipata, che hanno irreprensibili caratteristiche organolettiche e fisico-chimiche.

Il problema rilevato dalla Spagna è che, nel mese di ottobre e inizio novembre, l'acido linoleico è in quantità ancora modeste poichè il processo di lipogenesi non si è ancora completato.

di C. S.

Letto 293 volte Ultima modifica il Martedì, 21 Aprile 2020 10:01